Gas-Raffineria di Kazako




Политика инициативного информирования
(Документированная процедура ДП ГПЗ 504-15)
Политика по противодействию коррупции
(Документированная процедура ДП ГПЗ 502-15)

Storia della raffineria

1972

L’inizio della costruzione. Tutta la Unione Sovietica aveva aiutato a costruire la prima raffineria kazaka a Mangyshlak. Piu’ di 100 imprese del territorio sovietico ha spedito attrezzature, decine di istituti di progettazione hanno preparato la documentazione tecnica, hanno lavorato specialisti di tutte le regioni dell’URSS. Per la messa in funzione della Raffineria Kazaka sono venuti ad assistere specialisti di raffinazione del gas e utilizazzione dei compressori per aeriformi delle raffinerie di Grozny, Minnibai, Voznesensk e del stabilimento chimico di Nevinnomysk.
Giugno del 1973 Messa in esercizio la prima fase del KazGPZ con la capacita’ di 0,5 milliardi м3/anno nel reparto № 1, il primo reparto di raffinazione di gas, magazzino di gas liquefatto anche qualche officine ausiliari.
Il 21 gennaio del 1974 KazGPZ ha fatto la prima spedizione al cliente di 15 cisterne ferroviarie del prodotto finito. Le cisterne con il propano-butano sono spedite per l’impianto chimico di Guriev e per stabilimento chimico di Salavat (Bashkortostan).
Settembre del 1974 Messa in esercizio della seconda fase del perarto di raffinazione di gas. La capacita’ del carico e’ aumentata a 1,5 mld.m3/anno e quella di raffinazione a 1 mld.m3/anno. Si inizia la costruzione della seconda fase.
Il 2 luglio del 1975 Dal giorno della messa in opera KazNPZ ha ricevuto 1 milliardo di metri cubi del gas associato.
Settembre del 1976 Alla 2 fase dell’impianto e’ realizzato il minimo per un avviamento in composizione del reparto della preparazione del gas per alimentazione del gas-lift con la capacita’ di 1,7 mlrd.m3/anno.
Marzo del 1977 L’avviamento di centrale di compressione di gas-lift con la capacita’ di 1,7 mlrd.m3/anno.
Dicembre del 1977 Messa in opera della 3 fase del reparto di raffinazione del gas e del reparto refrigerante № 2 con attrezzature francesi.
Aprile del 1979 Messa in funzione dell’apparecchiatura di depurazione dal zolfo con la capacita’ di 3,2 mlrd.m3/anno dopo di che e’ stato possibile di ridurre l’azione corrosive degli acidi solfidrico e carbonico a tubi ed attrezature dell’impianto.
Luglio del 1979 Messa in opera delle attrezature per la produzione di etano con la capacita’ di 160 mille tonnelate/anno con 95% di frazione etano per l’impianto di plastica alla citta’ di Aktau.
1981 Finiti lavori di riequipaggiamento tecnico della sala compressori; per stabilire funzionamento tecnologico sono messi 3 compressori a centrifuga di alta produttivita’ destinati per ricevere il gas impuro al posto dei 16 gasomotocompressori tipo 10 GKN
1982 Finiti lavori di ricostruzione del reparto di preparazione gas al gas-lift. Sono messi in opera 5 compressori a centrifuga della produzione francese con la capacita’ totale 1 mlrd m3/anno con la pressione 80 atmosphere.
1996 Messa in opera della centrale di azoto ed ossigeno che e’ aumentato la sicurezza dei lavori preparativi per la riparazione in modo significativo.

List prodotti

» Gas naturale combustibile
» Frazione di etano
» Frazione di propano
» Frazione di butano normale
» Frazione di isobutano
» Gas liquefatto
» Frazione pentano-esano
» Azoto
» Ossigeno tecnico
» Solvente di idrocarburi

Dettagli »»»
Telefono trustee
+7 72934 64355


Le Blog de la director

Nakbergen Tulepov
Director